top of page
DSC_6658_edited.jpg

Musica

  • Spotify
  • Youtube
  • Instagram
  • Soundcloud
  • Facebook

Una fusione di diverse correnti musicali che riflette non solo la vicinanza al jazz ma anche alla musica classica. Dopo aver conseguito il Master presso il Conservatorio di Vicenza, Leonardo Franceschini ha scelto di intraprendere una ricerca artistica presso la prestigiosa CODARTS. Qui, esplora il concetto di contrappunto e polifonia applicate alla chitarra jazz, partendo dalla musica della prima parte del XX secolo. Allo stesso tempo, continua la sua ricerca nell'ambito dell'elettronica, cercando di valorizzare sia la chitarra elettrica che quella classica, e scoprire una nuova voce per lo strumento. La musica dell'artista non può essere semplicemente ricondotta al jazz europeo, né alla musica classica o sperimentale.

Nella mia personale concezione, trovo sempre più difficile identificarmi in un contesto definito o come un semplice incrocio di generi. Pertanto, considerando che è complesso etichettare e limitare la musica, posso definirmi un chitarrista contemporaneo.

Allo stesso tempo, continua la sua ricerca nell'ambito dell'elettronica, cercando di valorizzare sia la chitarra elettrica che quella classica, e scoprire una nuova voce per lo strumento. La musica dell'artista non può essere semplicemente ricondotta al jazz europeo, né alla musica classica o sperimentale. Nella mia personale concezione, trovo sempre più difficile identificarmi in un contesto definito o come un semplice incrocio di generi. Pertanto, considerando che è complesso etichettare e limitare la musica, posso definirmi un chitarrista contemporaneo.

La mia musica è una riflessione delle molteplici influenze che ho incontrato nel mio percorso artistico, e attraverso l'intersezione di diverse tradizioni musicali, cerco di creare un linguaggio unico e personale. La mia ricerca continua a spingermi oltre i confini delle convenzioni musicali, abbracciando la sperimentazione e l'innovazione come elementi chiave della mia espressione artistica.

Nel corso della mia carriera, ho avuto il privilegio di collaborare con talentuosi musicisti e di esibirmi in varie parti del mondo, portando la mia musica a pubblici diversi e scoprendo nuove sfumature in ogni esperienza.

Su questo sito, desidero condividere con voi la mia musica, le mie riflessioni e il mio percorso artistico in continua evoluzione. Spero che attraverso la mia musica possiate percepire la passione e l'impegno che dedico a questa forma d'arte, e che possa ispirarvi a esplorare nuovi orizzonti musicali insieme a me.

Grazie per essere qui e per il vostro interesse nella mia musica. Il vostro supporto è fondamentale per me, e non vedo l'ora di condividere con voi nuove avventure musicali!

Music
FLORA EP
  • Spotify
  • Youtube

Il progetto, capitanato da Leonardo Franceschini, è attivo da diversi anni ed offre composizioni originali, arrangiamenti e brani di altri compositori influenzati sia dalla matrice jazzistica ma anche dalla componente della musica classica ed Italiana.

 

Flora è il nuovo capitolo di questo spazio creativo, un progetto che vede al centro una valorizzazione della natura. Il repertorio è incentrato su 6 composizioni del chitarrista dedicate a piante e fiori. Il  concerto vuole essere un omaggio alla natura ed alla valorizzazione di essa.

 

Il gruppo di derivazione jazzistica sperimenta la sonorità elettro-acustica e punta sulla valorizzazione della ricerca sonora e della comunicazione tra i singoli musicisti attraverso l'interplay. All'interno della performance si enfatizza il gioco di creare un nuovo percorso espressivo lasciano ampi spazi ai singoli musicisti e puntando alla creazione collettiva in base alla formazione chiamata. La caratterizzazione del gruppo avviene attraverso la presenza della chitarra elettrica ed elettronica e dalla chitarra classica che offre un impatto acustico ed introspettivo.

bottom of page